lunedì 28 maggio 2012

Domande frequenti sulla Costa Azzurra

Dal momento che spesso le domande che mi vengono poste da chi vuole trasferirsi in Costa Azzurra sono simili, ho pensato che fosse più pratico condividere la mia opinione sugli argomenti che vi interessano di più.

- C' è lavoro?
In Costa Azzurra ci sono molte opportunità di lavoro in settori come il commercio, il turismo e la ristorazione. Il periodo in cui c'è più lavoro è la stagione estiva, che va da maggio a fine settembre.

- Dove posso trovare lavoro?
Per prima cosa bisogna scrivere un bel cv in francese e varie lettere di motivazione da accompagnare in base al posto in cui si invia il cv. Poi se si è sul posto conviene farsi un giro in centro città e vedere i tanti annunci appesi su negozi e ristoranti. E' importante anche iscriversi al sito Pole Emploi, che nell' attesa vi permette di accedere a corsi di formazione. Inoltre, siti come Indeed raggruppano tutti gli annunci di lavoro del web.

- E' cara?
Sì, la Costa Azzurra è una delle zone più care di Francia. Gli affitti sono cari, fare la spesa è più dispendioso che in Italia e uscire a cena, se non si conoscono i posti giusti, non è affatto economico.

- Come si vive in Costa Azzurra?
In Costa Azzurra si vive abbastanza bene, a seconda dei propri mezzi. E' vero che è cara, ma gli stipendi sono in media più alti, la crisi economica non si è fatta particolarmente sentire, il clima (a parte quest'anno che è stato disastroso) è mite e il mare aiuta a prendersi dei week end di relax gran parte dell' anno.

- Esiste un treno per Nizza/Cannes dall' Italia?
Non esiste un treno diretto che dall' Italia arrivi in Costa Azzurra. Bisogna sempre cambiare a Ventimiglia. Conviene prendere il biglietto di Trenitalia in internet e quello francese direttamente a Ventimiglia. Ricordatevi che i minori di 25 anni hanno un bello sconto in Francia. Per vedere gli orari dei treni francesi, ecco il sito giusto.

- Non so il francese, ho possibilità di trovare lavoro?
Il francese è richiesto più o meno ovunque. Tuttavia in alcuni pub di Nizza e di Antibes (vicino al porto) è più importante sapere bene l'inglese che il francese. Anche l' italiano è molto richiesto, a Menton ma anche lungo tutta la costa.

- Come ti trovi con i francesi?
Nonostante la freddezza iniziale e qualche persona che si è dimostrata maleducata e poco comprensiva appena mi sono trasferita, ora mi trovo abbastanza bene. Ovviamente, non si può generalizzare ma devo dire che molte delle opinioni che abbiamo noi italiani sui nostri cugini sono infondate.

- Riesci a trovare tutti i prodotti italiani al supermercato?
Al supermercato si trovano tutti i principali prodotti italiani. Non troverete sempre le stesse marche ma in generale riuscirete a mangiare come se foste in Italia. Inoltre, ci sono molti negozi di gastronomia italiana. I migliori sono quelli della catena Gusti Italiani, che si trova a Cannes in 3 bd Carnot. 

domenica 20 maggio 2012

7 giorni in Costa Azzurra: itinerari di viaggio

Tra poco inizia la stagione estiva e molti italiani passeranno le vacanze in Costa Azzurra. La Costa Azzurra non offre solo mare e divertimento, ma anche colline, montagne, villaggi, arte, storia, natura...insomma ce n'è per tutti i gusti. 

Le cose da vedere sono tante, ma vorrei consigliarvi qualche possibile itinerario che vi permetta di scoprire al meglio questa città. La maggiorparte dei turisti resta in Costa Azzurra una settimana, ecco come potrebbe organizzarsi per godersi a pieno la regione:

Innanzitutto, bisogna scegliere in che città alloggiare...Per i turisti più giovani e le persone che vogliono un po' di movimento consiglierei Nizza, Antibes o Cannes; per chi ama la tranquillità tutti i paesini dell' entroterra sono molto indicati, ma anche villaggi sul mare come Theoule sur Mer o Golfe Juan o ancora il lungo mare dopo Nizza verso l' Italia.

Una volta deciso dove soggiornare, potrete organizzare le vostre vacanze in questo modo:

- GIORNO 1: Mare e relax per riprendersi dal viaggio. Spiagge consigliate per bellezza del mare e tranquillità: Cap d' Antibes, Saint Jean Cap Ferrat, tutta la parte tra Theoule e Frejus, Cap d' Ail.
Serata a Nizza, con cena nel centro storico in un ristorante provenzale e dopocena in uno dei tanti pub e baretti del centro.

- GIORNO 2: Visita di Nizza: Place Massena, Colline del Castello, Chiesa Russa, Museo d' arte contemporanea, Museo Matisse... A pranzo una bella fetta di socca e una pissaladiere...e di pomeriggio relaz in spiaggia o shopping sfrenato tra le boutique del centro e i negozietti della città storica.
Serata a Montecarlo, per testare l' atmosfera glamour e divertirsi un po' al casinò.

- GIORNO 3: Di mattina visitate Grasse e le sue numerose profumerie. Di pomeriggio rinfrescatevi tra le alture dei paesi dell' entroterra grassois..Gourdon con il suo magnifico castello e la vista mozzafiato, Bar sur Loup con i suoi sentieri tra i boschi e le magnifiche gorges..
Serata a Cannes: cena consigliata da Bistrot Margot. Dopocena in uno dei tanti locali della Croisette o nella via dei locali denominata Le Carré d' Or. D' estate non perdetevi il festival pirotecnico, musica e fuochi d' artificio per uno spettacolo romantico (in luglio ed agosto si svolge un giorno ogni settimana circa, solitamente il mercoledì).

- GIORNO 4: Visita di Antibes: Fort Carré, museo Picasso, marché provençal, lungomare.. Consiglio di andarci il giovedì, giorno in cui si tiene il mercato e il mercatino dell' antiquariato. Pranzo al sacco comprato in una delle deliziose boulangeries e pomeriggio in spiaggia a Cap d' Antibes (meravigliosa la passeggiata lungomare).
Serata ad Antibes: cena consigliata al ristorante Brulot (non Brulot pasta che è italiano, quello subito vicino che fa specialità provenzali a forno a legna). Dopocena al museo dell' assenzio, per un' esperienza insolita tra cappelli e infinite varietà di assenzio.

GIORNO 5: Se avete voglia di farvi una gita fuori porta vi consiglio Les Gorges du Verdon, a circa un' ora e mezza da Cannes ci sono i Canyon più alti d' Europa. Passate per i paesi dietro a Grasse, allungherete un po' la strada, ma il panorama che vi si presenterà non vi farà rimpiangere la scelta. Pranzate al Lac du Verdon  e rilassatevi in riva al lago, circondati da immense montagne.
Serata a Juan les Pins: la Rimini della Costa Azzurra offre locali e ristoranti aperti fino a tarda notte. E' adatta ad adolescenti in cerca di divertimento, ma per una serata un po' più movimentata con shopping notturno può essere l' ideale per qualsiasi età.

GIORNO 6: Visita a Eze Village in mattinata, tipico villaggio arroccato. Pranzo sconsigliato a Eze visto i prezzi... Pomeriggio a Saint Paul de Vence, altro paesino arroccato popolato da numerose gallerie d' arte. Entrambi i villaggi sono presi d' assalto a luglio ed ad agosto, ma vale la pena farci un giro. In alternativa, potrete fare un giro nei paesi nicois o nel parco del Mercantour, se siete amanti della natura.
Serata a Nizza

GIORNO 7: Godetevi una delle spiagge che vi ho consigliato prima di rimettervi in viaggio.

venerdì 18 maggio 2012

Musei gratis in Costa Azzurra per la Notte Europea dei musei

Domani, sabato 19 maggio 2012, in tutta Europa si terrà la Notte Europea dei musei. A partire dalle 18, ben 1200 musei francesi apriranno le loro porte gratuitamente a tutti i visitatori. E' un' occasione che capita di raro e vi consiglio di approfittarne visto i prezzi di alcuni musei.

Ecco una lista dei musei in Costa Azzurra che parteciperanno all' iniziativa:

- Musée de la Castre a Cannes

- Musée Bonnard al Cannet

- Musée Magnelli - Musée de la Ceramique a Vallauris

- Musée d' Archéologie a Antibes

- Musée Pynet et du Dessin Humoristique a Antibes

- Musée Picasso a Antibes

- Musée National Fernand Léger

- Musée d' Histoire et de la Ceramique Biotoise

- Musée Chateau Grimaldi a Haut de Cagnes

- Musée Départamental des art asiatiques a Nizza

- Musée International d' art naif Anatole Jakovsky a Nizza

- Musée Massena a Nizza

- Musée National Marc Chagall a Nizza

- Musée Matisse a Nizza

- Musée des beaux arts a Menton


Per scoprire gli altri musei che partecipano alla Notte europea dei musei, recatevi sul sito ad essa dedicato.




giovedì 17 maggio 2012

Ebbene sì, ieri è iniziato il Festival di Cannes che durerà fino al 27 maggio 2012. L' atmosfera in città è frenetica, la popolazione si è triplicata e si assistono a scene di pura follia.

Vorrei innanzitutto farvi conoscere un blog che si occupa del Festival in tutte le sue sfaccettature, cosa che, lavorando, purtroppo non riesco a fare personalmente. Ecco il sito su cui troverete tutte le informazioni necessarie, i gossip, gli eventi e tutto quello che c'è da sapere su queste 2 folli settimane a Cannes.

Passiamo ora alla mia avventura, documentata da qualche foto. Ieri pomeriggio verso le 5 sono arrivata sulla Croisette che era già stata bloccata al traffico e ai pedoni. In pratica, a partire dalle 5 circa, mettono delle transenne vicino al marciapiede dal lato del Majestic, e si è obbligati a stare sul marciapiede. L' alternativa sarebbe quella di andare dalla parte del mare, ma ci si ritrova dietro a fotografi e giornalisti ufficiali e non si riesce a vedere un bel tubo. Sia chiaro, non sono una patita di vip ne sprecherei tutta la mia giornata a caccia di autografi, ma la curiosità e la voglia di tenervi aggiornati mi ha dato l' adrenalina per aggirare un po' i controlli e riuscire a infilarmi nella zona dove ci sono tutti i paparazzi e i fans sfegatati. Sì, perchè c'è gente che munita di sedie, scale e lucchetti viene all' alba per procurasi un posto in prima fila. Ecco una foto scattata l' anno scorso la prima mattina del Festival, tanto per farvi capire la situazione...



Io mi sono posizionata davanti al tappeto rosso ma dietro a 2 file e grazie  a un paparazzo italiano davvero gentile, sono riuscita a vedere tutti gli invitati da circa un metro di distanza. Purtroppo, non sono riuscita a fare molte foto a causa di una folle tarantolata davanti a me che non stava ferma un attimo agitando il suo quadernetto per gli autografi e urlando per tutto il tempo. Dalle 6 sono iniziati a arrivare i primi volti noti, molti francesi e a me sconosciuti, ma anche qualche personaggio internazionale. Tra i tanti vip e gente dell' alta società, sono riuscita a vedere Eva Longoria, davvero bellissima, Bruce Willis, Jean Paul Gautier, Nanni Moretti e altri di cui sinceramente non mi ricordo il nome. In effetti, sono un po' una frana con i nomi e sentirli urlare pronunciati alla francese non mi serviva molto. Alle 7 la prima montée de marche era finita e il Festival era ufficialmente iniziato...

Non so se farò una capatina ancora nei prossimi giorni, perchè è davvero stressante aspettare, farsi largo, gestire il nervosismo di fans e paparazzi pronti a litigare per qualsiasi cosa, però vi lascio con alcune foto. Vedrete che non sono foto da professionista e che spesso mi sono dovuta intrufolare in qualche buco per poterle scattare, però spero che possano darvi un' idea dell' atmosfera che si respirava.





venerdì 11 maggio 2012

Festival di Cannes 2012 -anteprima-

Ormai manca meno di una settimana all' attesissimo Festival del cinema di Cannes e iniziano a girare le prime notizie sugli eventi in programma, sui vips previsti sul tappeto rosso e sui film selezionati.

Per chi vive o lavora a Cannes il Festival rappresenta una fonte di stress più che una gioia: si attendono migliaia di turisti, strade chiuse al traffico, polizia ovunque...Ma personalmente lo trovo affascinante e una buona occasione per staccare dalla routine quotidiana. Quest' anno lavorando non credo di riuscire a seguirlo più di tanto, ma cercherò di tenervi aggiornati almeno sulla parte più gossippara!

La giuria quest' anno è presieduta da Nanni Moretti, che già l 'anno scorso era in gara come regista.
Gli altri membri sono:


Hiam ABBASS (attrice, regista palestinese)

Andrea ARNOLD (regista britannico)
Emmanuelle DEVOS (attrice francese)Diane KRUGER (attrice tedesca)Jean Paul GAULTIER (chi non conosce il famoso stilista francese)Ewan MC GREGOR (attore inglese)Alexander PAYNE (regista e produttore americano)Raoul PECK (regista di Haiti)


Fonte: http://www.festival-cannes.fr/fr/article/58948.html


Secondo le ultime indiscrezioni, le star internazionali che sfileranno sul tappeto rosso quest'anno sono:

Brad Pitt, Nicole Kidman, Marion Cotillard, Bruce Willis, Eva Mendes, Juliette Binoche, Eva Longoria. La coppia più attesa è quella dei protagonisti di Twilight, Robert Pattinson e Kristen Stewart, mentre la cantante Kylie Minogue ci omaggerà della sua presenza.

Lodevole l' iniziativa benefica Carnival in Cannes che si terrà il 18 maggio e che è stata organizzata da Sean Penn e Giorgio Armani per raccogliere fondi per Haiti.

Un altro evento benefico è organizzato dalla fondazione Amfar per la ricerca per  l' AIDS e si terrà il 24 maggio all' Hotel du Cap a Cap d' Antibes. 

Insomma, le feste vip non mancano di certo durante il Festival, ma sono in programma anche degli eventi per noi "mortali"..vi terrò aggiornati, non temete!!

mercoledì 9 maggio 2012

Risparmiare in Costa Azzurra


La Costa Azzurra è cara, si sa... Per questo vorrei darvi qualche dritta per risparmiare dove è possibile. 

- Conviene sempre comprare il biglietto del treno in stazione a Ventimiglia e mai in Italia su internet o in agenzia, risparmierete circa 7 euro

- Se si ha meno di 26 anni, si ha diritto a uno sconto del 30% circa sui biglietti dei treni. Dipende dagli orari di viaggio e dalla tratta, ma è sempre meglio farlo presente prima dell' acquisto del biglietto di modo che il venditore vi faccia lo sconto se è previsto.

- Su alcune tratte, Airfrance applica degli sconti per gli studenti e per i minori di 26 anni

- Se si è diretti a Cannes dalla parte di Vallauris (Californie, Prado, Republique) venendo dall' Italia e si vuole risparmiare sul casello autostradale, conviene uscire a Vallauris e fare il Col Saint Antoine. Oltre a risparmiare 1,30 euro, spesso si evita anche il traffico cittadino.

I prezzi dei medicinali e della pillola anticoncezionale variano molto da farmacia a farmacia. Se il farmaco non è rimborsato al 100%, vi conviene fare una ricerca prima di acquistarlo per vedere dove è meno caro.

- Come in Italia, conviene sempre farvi una tessera fedeltà nei negozi dove acquistate più spesso. In questo modo potrete approfittare delle promozioni e guadagnare punti fedeltà, buoni omaggio ecc.

- Prima di effettuare una visita medica da uno specialista, verificate sempre su questo sito se è convenzionato o meno. Se è convenzionato significa che vi verrà rimborsata la parte presa in carico dalla securité sociale.