sabato 31 dicembre 2011

Un giorno a Cannes -cosa vedere-

Premetto che Cannes non offre molto dal punto di vista turistico e culturale, mentre per quanto riguarda lo shopping, il lusso, i ristoranti e i locali chic é la vera regina della Costa Azzurra.
Tuttavia ci si può passare una giornata interessante e piacevole, soprattutto se si evitano i mesi di luglio ed agosto.

Ecco un breve itinerario cittadino ed alcuni consigli pratici che permettono di godere al meglio delle varie attrazioni cannois:

- Innanzitutto, se arrivate in macchina, vi conviene parcheggiare in qualche via dietro la stazione dove ci sono parcheggi pubblici gratuiti e posti sulla strada senza limiti di sosta. Inoltre, ricordatevi che in tutti i parcheggi coperti della città la prima ora é gratuita, eccetto a luglio ed agosto. Se arrivate in treno, vi troverete già in centro e potrete, fin da subito, iniziare a visitare la città.

- Tuffatevi subito nello sport più amato dai suoi abitanti: lo shopping. La città offre negozio per tutte le esigenze e per tutte le tasche e potrebbe essere divisa in 3 zone. Dalla stazione potete addentrarvi in rue    D' Antibes, dove troverete negozi dai prezzi medi, per capirci grandi catene internazionali come Zara, Sephora e alcune tipicamente francesi, affianco a qualche negozio haute de gamme. Restando sempre in rue D' Antibes e andando in direzione del Palais de Festival, arriverete in rue Meynadier, la seconda zona dello shopping, popolata da negozietti a buon mercato e ristorantini tipici.

- Una volta arrivati alla fine di rue Meynadier, addentratevi nel Suquet, ovvero la città vecchia caratterizzata daun sali-e-scendi di vicoli che creano un' atmosfera magica. Salite fino alla Torre medievale, dove potrete ammirare il fantastico panorama su tutta la baia di Cannes e godere di un po' di tranquillità lontani dal caos cittadino. É decisamente uno degli angoli della città che amo di più e in cui mi piace rifugiarmi.
Visitate il Musée de la Castre, nell' antico castello dei monaci di Lerins in cima al Suquet, dove sono esposte collezioni d' archeologia mediterranea, etnologia ed arti primitive, strumenti musicali da tutto il mondo e dipinti provenzali, cannois e orientalisti. La visita costa 6 euro per gli adulti e 3 euro per i bambini.

- Terminata la visita culturale, scendete fino alla Croisette, la famosa passeggiata lungomare dove sono presenti le più lussuose griffe internazionali, inaccessibili a molti. Il Palais de Festival probabilmente vi deluderà, essendo un semplice palazzo dei congressi dall' architettura anonima, ma fate attenzione a dove camminate perché sul marciapiede tutto intorno al palazzo ci sono le impronte delle mani dei più grandi attori internazionali di tutti i tempi. Ci si sente quasi ad Hollywood!

- Continuando a passeggiare sulla Croisette, tra il mare e le spiagge (che non sono un granché, ma fuori stagione una pausa relax é sempre gradita), potrete notare i lussuosissimi hotel. In particolare, l' hotel Carlton con la sua maestosa architettura in stile Liberty.

- Sempre sulla Croisette si trova il centro d' arte Malmaison, che ospita interessanti esposizioni d' arte e merita una breve visita. Il costo d' entrata é di 3,40 euro per gli adulti e 2,20 euro per i bambini.
Anche l' Espace Miramar, che si trova in una traversa della Croisette all' angolo con Rue Pasteur, ospita spesso delle interessanti esposizioni d' arte gratuite.

Altri luoghi che meritano una visita veloce sono la Cappella e il Museo Bellini e la Chiesa di Notre Dame de pins.



1 commento:

  1. grazie mille x tutte le utilissime info!
    roberta

    RispondiElimina